La mantide del Videocellulare

Ammaliatrice

Singolare truffa ai danni di un pensionato Torinese di 76 anni. Torino.
I soliti finti operai dell’Enel ?
No .
Le finte bollette del gas ?
No.

Questa volta “una giovane di 22 anni aveva incontrato l’uomo in un locale e gli aveva raccontato una disastrosa storia personale. Nei giorni successivi lei si sarebbe fatta viva varie volte, per ottenere qualche decina di euro per la madre malata. Infine si sarebbe recata nell’ufficio dell’uomo dove avrebbe spinto il 76enne a palpeggiarla, a usare il suo corpo mentre lei, senza farsi vedere, videoregistrava il tutto col telefonino.

Una volta ottenuto quel video, è tornata dal suo “benefattore” avvertendolo che se non le avesse dato soldi lei lo avrebbe denunciato.

Ora la donna è tenuta a rimanere in casa propria fino ai prossimi passi del procedimento legale che le spetta. Per i suoi complici invece piede libero in quanto la loro posizione processuale non è considerata tale da provocare un obbligo di dimora.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.