Lo Sciopero dei mezzi e Windows 2000

Windows SucksCosa c’entra lo scipero dei mezzi ATM con Windows 2000 ?

C’entra, c’entra … 😉

A parte che non lo sapevo che oggi c’era lo sciopero a Milano. Avrei evitato quattro, dicosi, QUATTRO ore di coda in macchina.

Poi uno arriva al parcheggio, e dice: “Magari pago in anticipo, così stasera me ne vado subito…”

Eh no !!!

Cassa Automatica ! Non puoi più pagare in anticipo ed avere una cordiale conversazione a monosillabi sbiascicati con il simpatico omino ATM che ti dà la ricevuta seccato perchè stà guardando la partita sul mini televisore in bianco e nero.

Bene.

Mi appropinquo alla cassa automatica, e ….

Tadaaaaaaa ! Ecco cosa ti vedo:

Cassa Automatica ATM Windows 2000 Crash Cassa Automatica ATM Windows 2000 Crash Dettaglio

Ma dico ! Ero tentato di premere ctrl-alt-canc, ma non c’era sulla pulsantiera …

Ma per fare una cosa semplice così:

Cassa ATM con Windows 2000

Bisogna per forza farlo girare su un sistema operativo che ha bisogno di un PC e di 2 Gb di installazione ?
Ma gli sviluppatori embedded (quelli che una volta programmavano i PLC) non ragionano più ?
Ah, già, scusate, non sapevo che l’appalto se lo fosse aggiudicato un cugggino di un dirigggente atiemme 😉
E meno male che di casse ce ne sono 3 😀

3 pensieri su “Lo Sciopero dei mezzi e Windows 2000

  1. Ma tu cosa credevi? Che fosse casuale lo slogan Microsoft
    “Windows. Dove vuoi andare oggi?”

    Suppongo che sia per questo che ATM lo ha scelto per le biglietterie: vuol proprio dire “Ma dove c… pensi di [potere] andare oggi?”

  2. Benvenuti in Italia.. ma tanto l’On. Mastella per andare a vedere la corsa di F1 a Monza aveva volo di stato, vettura speciale gentilmente concessa dall’autodromo e chissa’ che non salti fuori anche un elicottero per un giro panoramico del parco.. No comment !

  3. Guarda che non sono mica un barbone io !
    Se devo pagare perchè mastella venga al GP di Monza, faccio le cose in grande.
    Ah, già, hai pagato anche tu .. e tu, e tu e tu …. come tutti gli altri idagliani.
    Triste verità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.