Ora anche i defunti hanno la loro netiquette

cem.jpgBeh…prima o poi capita a tutti di morire. E se ci pensate che cosa vi viene in mente? A parenti ed amici lasciati qui? No! In tempo di Internet è necessario pensare anche alla fetta della nostra esistenza che si è svolta online. Chi svuotera’ la vosta casella email, sempre piu’ piena di spam? Chi muovera’ il vostro Avatar rimasto orfano in SecondLife? Chi postera’ sul vostro blog? Ecco quindi che wikiHow ha pubblicato una serie di utili consigli su come lasciare nel migliore dei modi anche la nostra esistenza su Internet. Si va dal lasciare ad una persona fidata un elenco delle password e delle comunità online in cui abbiamo “vissuto” al testo del messaggio di commiato che vorremmo fosse inviato per comunicare la nostra dipartita. Nel film “Zeder” Pupi Avati mostrava una bara dotata di telecamera per riprendere il disfarsi del suo occupante, che qualcuno prima o poi pensi ad una webcam con analoga funzione per continuare a mantenere “vivo” il proprio blog?

Fonte

1 pensiero su “Ora anche i defunti hanno la loro netiquette

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.