Perché il DTT é meglio del DDT…

dtt.jpgDTT, acronimo inglese per Televisione Digitale Terrestre. Ebbene sì. Anch’io da un annetto e mezzo circa ho il malefico decoder piazzato nella impenetrabile giungla di scatole, aggeggi, cavi, spine e polvere che é sempre piu’ presente vicino ai nostri televisori. Perché l’ho acquistato? Mah… per ripicca? Dopo anni di canone pagato sempre con rabbia quando mi sono visto dare il decoder quasi gratis con il contributo governativo da vero Italiano mi sono detto “Ma dai! Era ora che mi tornasse indietro qualcosa! Mai successo prima…per ora approfittiamone, poi vedremo…”.

Il bellissimo “affare” ha fatto subito sfoggio di se’ in soggiorno. Finalmente il “futuro della televisione” a casa mia! Immediatamente mi ha regalato il libidinoso piacere di 4-5 canali pixelati e scattanti (nel senso che si vedevano con scatti che manco i primi film di Charlie Chaplin…). Ovviamene potevo vedere gli stessi canali in modo cristallino con il “solito” analogico ma vuoi mettere l’emozione di usere la televisione del XXI secolo?

L’enorme cura e la solidità con cui sono stati costruiti i decoder forniti con il contributo governativo é stata subito manifesta. Nel primo anno di vita infatti, l’apparecchio é “morto”ed è stato sostituito 3 volte in garanzia (pensare male? ma nooooo…maliziosi! Pura sfortuna, no?). Ora pare funzionare bene. Si, é vero, scalda come un barbeque ma non é mica uno svantaggio….vuoi mettere il risparmio sul riscaldamento d’inverno? E d’estate mi arrostisce le zanzare che si avvicinano ai led colorati che é un vero piacere (ecco perché il DTT é meglio del DDT…)

Nel frattempo l’etere si é popolato di qualche decina di libidinosi canali. Ora posso vedere “Rai Utile” (non ho capito utile a che o a chi ma se si chiama cosi’ un perché ci sarà, no?) o QOOB (che non ho ancora capito se sia un canale o un liquore tipico sardo) o tanti canali di calcio (fregasse di meno….)…insomma, quasi quasi arrivo ad un decimo dei canali che da anni potevo ricevere gratuitamente con qualunque decoder satellitare “free to air”. Bella cosa l’innovazione eh?

Stasera infine l’ultima emozione. Accedo ai servizi interattivi e -sorpresa!- il mio decoder é abilitato a leggere la mia tessera sanitaria regionale! (sì, quella bellissima tesserina gialla che tutti in lombardia abbiamo ricevuto senza capire che farne).

Il decoder mi dice con una schermata dai colori vivaci che posso fare tutta una serie di cose fantastiche dalla mia poltrona (oooh!). Ad esempio posso cambiare il medico. A questo punto sono solleticato. Come tutti quelli che hanno dovuto scegliere un pediatra per il figlio, so cosa vuol dire dovere tornare decine di volte alla ASL in attesa che sia disponibile un medico valido. L’idea di poterlo fare da casa…beh….questo si’ che é utile…Evviva! Il mio DTT mi da finalmente una soddisfazione!

Emozionato corro al portafoglio a cercare la magica tesserina. Come da istruzioni e con un piacere quasi sensuale, per la prima volta inserisco il coso nella cosa… ehm…cioé la tessera nella fessura del decoder….bene, dice il decoder, ora premi OK sul telecomando. Bene, premo OK e …..e…..e……e…..ma non succede nulla?? Acc…porc…no aspetta! dopo un paio di minuti compare il messaggio “tessera riconosciuta, inserire il PIN”. Bene! Per fortuna ricordo dove l’ho messo! Trepidante digito le cifre e ….e….e….boh….ancora nulla? No! Ecco un messaggio! – “potrebbe essere necessario qualche minuto per ottenere le informazioni richieste”-. Qualche minuto?? Ma come? Va bene, andiamo in bagno, beviamo un po’ d’acqua…..ah ecco! Ha finito!

Ora ho l’emozione di vedere sul televisione che risulta che il proprietario della tessera sono io. E si’, ecco li’ il mio nome, codice fiscale, data di nascita (insomma, proprio quello stampigliato sulla tessera). Ganzo! Solo 5 minuti per saperlo! Mmmh….che altro posso fare? Ah si!, ecco posso conoscere il nome del mio medico (yawn….)…oh, posso vedere le farmacie di turno (yawn…yawn)….ah ecco li’! “scelta del medico”. Il servizio, mi viene detto, mi consente di cambiare il medico di base. Proviamo! Dopo altri 3 minuti di laconica attesa….ecco….ora….finalmente…-“servizio non ancora attivo”-…

COSA? COME? EEH?

E io ho passato 10 minuti come un pistola per questo? Ma in 10 minuti su internet accedo a tante di quelle informazioni!

Insomma come sponsorizzava il nostro governo “il Digitale Terrestre (DTT) è arrivato sulla terra”. State attenti!!

(ora siamo seri. Volete sapere l’unica utilità per il sottoscritto? Mi consente di vedere tutti i canali della televisione Svizzera, questa sì una televisione di qualità)

1 pensiero su “Perché il DTT é meglio del DDT…

  1. F an t a s t i c o !!! Veramente un articolo da maestro 😀
    Ecco perchè io non sono mai propenso all’accaparramento precoce delle novità “tennologgiche” !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.