Corona: separato da Nina, ma ci risposiamo

Nina Moric«Conto di riconquistarla cercando di darle più attenzione»
«Sarò assolto, e Woodcock pagherà»

E poteva anche aggiungere: «Presto sarò incoronato RE DEGLI IMBECILLI»

Ma invece continua: «Siamo una coppia moderna, siamo due fuori di testa». Una coppia che prima si separa davanti a un giudice civile, «in maniera assolutamente consensuale», e un minuto dopo annuncia le seconde nozze.

Ormai stà delirando. Appena la Nina trova un’altro che la mantiene, col cavolo che torna con questo qui…

Se ci crede davvero lui: «Sono convinto che entro settembre saremo sposati come prima»

Questa poi è stupenda:«La nostra è stata una separazione consensuale, certamente non triste»
Sicuro, una barzelletta. Se lui ci gode a separarsi, allora tutto mi è chiaro.

Certo che però anche lei non è una cima: In Tribunale, si presentano divisi: lei arriva per prima, in maglietta e jeans, accompagnata dall’avvocato Daniela Missaglia, attorno alle 16.40, stupita dalla presenza di taccuini e telecamere: «Non ci posso credere! Giornalisti anche qui…», si schermisce.

Questa non la sapevo, mna rafforza i miei convincimenti sull’emulo di Califano:«Si vede che non è bastato il “perdonami” che mi sono tatuato sotto il nome di Nina».

Certa gente dovrebbe svolgere solo lavori socialmente utili. Se solo fosse in grado di farli …

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.